Le spiagge più belle della Costiera Amalfitana

Spiagge-costiera-amalfitana.jpg

Le spiagge stupende che tutti dovrebbero conoscere e amare.

La costiera Amalfitana in Campania è uno dei luoghi più conosciuti al mondo ed è sicuramente tra i più belli. Posti come Positano, Ravello, Amalfi sono amati e apprezzati da milioni di turisti che ogni anno arrivano nella divina costiera per godere di bel tempo, sole, mare splendido e visitare luoghi stupendi.

E poi, diciamocelo, le spiagge della Costiera Amalfitana sono veri angoli di paradiso e molte volte sono nascoste in insenature naturali di straordinaria bellezza.

© Edith Broad – edi.bee (instagram)

Ci sono grandi spiagge come quelle dei centri come di Positano, Maiori, Amalfi. Si trovano a pochi passi dal centro di queste stupende cittadine e sono luoghi molto belli che riescono ad ospitare, tra le loro acque sempre limpide e cristalline, tantissimi turisti.

E poi ci sono le piccole spiagge, alcune raggiungibili soltanto via mare, altre, che si aprono all’improvviso tra due costoni di roccia mentre si passa sulla straordinaria strada che collega la costiera. E di seguito vi parliamo di queste, piccole e affascinanti che ci fanno scoprire i luoghi meravigliosi e le acque eccezionali della costiera Amalfitana in Campania, la divina costiera.

Per ciascuna spiaggia è necessaria la prenotazione presso il lido. Qualora voleste recarvi presso la spiaggia libera, alcune volte è prevista una “tassa d’ingresso” e, comunque, è necessaria la prenotazione. 

La spiaggia del Fiordo di Furore

© Ines Pink – pinkines (Instagram)

La spiaggia del Fiordo di Furore ha recentemente riaperto dopo tre anni di chiusura. Si trova a due passi da Praiano, tra i comuni di Furore e Conca dei Marini e ogni anno, la prima domenica di luglio si tiene una gara di tuffi molto conosciuta. Luogo straordinario ci porta in un paesaggio unico e la piccola spiaggia si intravede da un ponte sulla strada davanti al borgo marinaro disabitato, Dalla strada statale ci sono le scale che portano alla spiaggia ma bisogna parcheggiare a Praiano e raggiungerla con una navetta e poi scendere tante scale.

La Spiaggia di Atrani e la Marina di Praia

© Roxana – wanderlust_voyager (Instagram)

Atrani è un piccolo e bellissimo borgo della costiera amalfitana e la sua spiaggia si trova davanti alla  piazzetta centrale del borgo con stabilimenti balneari e un fondale basso e sabbioso. E’ molto caratteristica perché è circondata da una parete rocciosa. Molto più particolare è la Marina di Praia, che fa parte di Praiano ed è una piccola spiaggia piena di ciottoli con una Torre a Mare che la sovrasta. Dalla spiaggia di Praia con delle piccole barche si raggiungono le famose Grotta dell’Africana e del Suppraiano ed anche Cala di Gavitella che volendo si può raggiungere anche a piedi, affrontando 413 gradini dalla Marina di Praia. Il sole arriva a Marina di Praia solo nelle ore centrali del giorno.

La baia di Erchie e la spiaggia di Cauco

© Donato Landi – dononly_ (Instagram)

La baia di Erchie è un piccolo borgo di pescatori tra Maiori e Cetara con un mare straordinario e sabbia bianchissima. E’ una spiaggia libera circondata da pareti rocciose e da una folta macchia mediterranea e il sole c’è solo di mattina e scompare nel primo pomeriggio. Vicino c’è la spiaggia di Cauco che si trova tra Torre Cerniola e la Torre del Tummolo che è raggiungibile solo via mare.

La spiaggia del Duoglio

© Lido degli Artisti – lidodegliartisti (Instagram)

A circa un chilometro dalla grande spiaggia di Amalfi, venendo da Vietri sul Mare, c’è la Spiaggia del Duoglio raggiungibile anche con barche dal molo di Amalfi. I più coraggiosi però vi arrivano dalla lunga scalinata di oltre quattrocento gradini, che parte dalla Statale Amalfitana ma il problema è la…risalita. Acque bellissime e pulite al Duoglio, tra le migliori della costiera, che fanno concorrenza alla vicina spiaggia di Santa Croce, anche questa raggiungibile via mare o attraverso gli scogli.

La Marina di Cetara

© Mimmo Casola – mimmo_casola (Instagram)

La spiaggia di Marina di Cetara è la piccola spiagge del paese tra le case dei pescatori e l’antica torre ed è la spiaggia del piccolo borgo affacciato sul mare. Dal mare si guarda il piccolo paese la torre e la chiesa con la sua grande cupola maiolicata. E’ deliziosa ed è la più giovane spiaggia della costiera: si è formata infatti dopo il terremoto degli anni ’80 e ha anche uno stabilimento balneare con fondali puliti e il sole fino al tardo pomeriggio.

2020-07-06T17:33:02+02:0006/07/2020|News - IT|